Gamification

Dal viedogame al sito web

Il termine

Il suo scopo è di veicolare messaggi di vario tipo e indurre comportamenti attivi da parte dell’utenza. La parola gamification deriva dalla parola game, gioco. La nostra Web Agency di Bergamo può applicare la gamification al marketing e a diversi aspetti aziendali. Nei siti web si fortifica il suo effetto grazie all’interattività che si può creare nelle pagine web. Con il termine gamification si intende guidare un interesse attivo verso il messaggio da comunicare. Consiste in un metodo per veicolare efficacemente le varie informazioni per focalizzare l’attenzione su determinati aspetti.

Gamificare

Tutto quello che viene messo in pratica nei siti web a cui è stata applicata la gamification, trae origine dai videogame. I siti web possono essere gamificati anche se non hanno a che fare con il gioco. Una volta definito il messaggio da comunicare, è possibile influenzare il comportamento di chi visita il sito web ad effettuare determinate scelte, per esempio portarlo ad approfondire specifici argomenti cliccando su determinate sezioni del sito. In questo modo la gamification, oltre a contribuire ad aumentare la permanenza media sulle pagine, dimostra al lettore che il sito che sta consultando è pertinente alle sue richieste e lo indirizza in modo inconscio a convincersi di iscriversi alla newsletter piuttosto che comprare un prodotto.

Il funzionamento di tutto questo è dimostrato, funziona perché poggia su desideri e bisogni che l’internauta vuole soddisfare nell’immediato. Con la definizione di obiettivi da raggiungere, in sintonia con i bisogni dell’utente, e con ricompense per ripagare la cooperazione del visitatore, si sprona a proseguire la navigazione fino al raggiungimento dell’obiettivo voluto. Le ricompense lungo il percorso di gamification possono essere il download di contenuti esclusivi o di approfondimento, oppure un punteggio da raggiungere tramite una caccia al tesoro di informazioni disseminate nel sito web, domande a risposta chiusa e la possibilità di condividere il punteggio sui social con amici.

Il design

Per poter mettere in pratica la gamification, il design del sito web che progettiamo viene pensato per permettere queste dinamiche di gioco/interazione. Viene pensato per attirare gli utenti a tornare su specifici contenuti proposti facendolo passare per un comportamento volontario. Una buona gamification porta l’utente a rivisitare più volte le pagine mediante contenuti che compaiono solo se si passa di livello.

Così come un videogame rende interessante l’esperienza di gioco per via di aspetti come punteggio, livelli, missioni, sfide, oggetti da trovare, quesiti da risolvere ecc, anche un sito web gamificato avrà dinamiche simili per incoraggiare gli utenti ad investire il proprio tempo per approfondire quello che il sito web vuole da comunicare. Le dinamiche di base sono composte da elementi semplici volte ad assicurare un crescente interesse. Questo assicura un’esperienza irresistibile per l’utente che, inconsciamente, diventa un giocatore a tutti gli effetti. Spinto dalla voglia di partecipare ed impegnarsi, completerà livello/obiettivo voluto.

I risultati della gamification

Adottare la gamification permette di raccogliere feedback reali dall’utente che visita il sito web. Permette di aggiungere nuovi modi per profilare gli utenti, raccogliere dati su di essi e analizzarli, espandere il bacino d’utenza.
La gamification funziona se ben progettata e se ci sono contenuti su cui poter lavorare. Nel suo scenario migliore, siamo in grado di implementare tutti gli aspetti psicologici di un videogioco all’interno del sito web mantenendo un’ottimo SEO. Possiamo implementare fattori come ricompense, stati, obiettivi, beni virtuali, classifiche.

Ricompense, beni virtuali, obiettivi, livelli, classifiche

Ricompense

Far collezionare punti ad un utente è la meccanica più potente e semplice da apportare. Anche se i punti non hanno un controvalore reale, il cervello umano è attratto dal collezionarli. Fine a se stessi i punti non riscuoteranno interesse ad essere collezionati. Devono essere collegati a ricompense, beni virtuali ecc.

Beni virtuali

Ricompensare l’utente per il suo comportamento incrementa l’interesse del giocatore. Giustifica l’investimento di tempo che sta dedicando alla piattaforma. In certe realtà a cui viene applicata la gamification è possibile indurre l’utente anche a spendere denaro per comprare ulteriori beni virtuali.

Obiettivi

La possibilità di sbloccare obiettivi fornisce un’altra ragione per continuare a navigare nel sito e compiere determinate altre azioni. Il raggiungimento di un determinato obiettivo può essere riconosciuto mediante l’assegnazione di badge, trofei. Il vero motivo per cui vengono assegnati riconoscimenti vari è incoraggiare il confronto con altri competitor, tenere alta la sana competizione.

Livelli

I livelli sono un meccanismo per spingere i giocatori a raggiungere gli obiettivi per ottenere l’accesso a nuovi contenuti ed esperienze.

Classifiche

Con le classifiche si spinge ulteriormente l’utente a competere e quindi ad esplorare il sito web acquisendo inconsciamente tutte le informazioni che il brand vuole divulgare in modo tale da r afforzare la sua Brand Reputation.


2019 Copyright © The Doctor Web S.r.l. unipersonale | P.Iva e C.F.: 04355780166 | REA: BG-456424 | Capitale Sociale i.v. 2.900,00€ | pec: thedoctorweb@legalmail.it
Startup costituita a norma dell’art.4 comma 10 bis del decreto legge 24 gennaio 2015
Sede legale: Via San Cristoforo 7 Almenno San Salvatore 24031 (BG), Sede operativa: Via San Giovanni 1/H Bergamo 24121 (BG)